Sezione salto di blocchi

Ultimo aggiornamento: 18-07-2021

Archivio Notizie

 04-mar-22

Accoglienza profughi ucraini

Accoglienza profughi ucraini

Cari cittadini,

Spettabili Enti e Associazioni,

come ormai noto all’interno dell’Ucraina è in atto una guerra armata che costringe i cittadini ucraini ad abbandonare le loro case ed il loro territorio.

A fronte di ciò la Prefettura di Brindisi, in uno spirito di massima collaborazione, al fine di offrire un aiuto alla suddetta popolazione, ha chiesto a tutte le Amministrazione Comunali della Provincia la messa a disposizione di strutture per l’accoglienza nonché di qualsiasi tipo di bene che possa essere di ausilio, sollecitando forme di coordinamento al fine di ottimizzare la raccolta degli aiuti e facilitarne la distribuzione.

L’amministrazione comunale sta facendo la sua parte attraverso la messa a disposizione del maggior numero di spazi, ma considerato l’elevato numero di arrivi previsti sul territorio provinciale si rende necessario l’aiuto di tutti.

La Prefettura chiede infatti agli amministratori di farsi promotori, nei confronti dei propri cittadini e degli Enti privati presenti sul territorio, di promuovere una ricognizione delle medesime disponibilità.

Vista la situazione di emergenza in atto è necessario dare un rapido riscontro alla Prefettura, facendo appello ed affidamento al senso civico e solidaristico di ognuno di voi.

Invitiamo chiunque possa rendersi in qualsiasi modo disponibile, a scaricare e compilare il modulo allegato che dovrà essere trasmesso via PEC all'indirizzo protocollo@cert.comune.ostuni.br.it, o in alternativa, consegnato a mano presso il Protocollo generale dell'Ente (sito in Piazza della Libertà) dalle ore 09:00 alle ore 12:00 dal lunedì al venerdì o il giovedì anche dalle ore 16:00 alle ore 18:00.

Per maggiori informazioni, contattare la segreteria della Commissione straordinaria del comune di Ostuni ai numeri 0831/307368 – 0831/307327 o l'Ufficio Servizi Sociali ai numeri 0831/307254 - 0831/307257.

In allegato la scheda con le indicazioni disponibili anche in lingua ucraina e inglese per la permanenza dei profughi ucraini sul territorio nazionale. Illustra gli obblighi sanitari da rispettare secondo la normativa anti-Covid 19, a chi rivolgersi per usufruire di un alloggio, le modalità per regolarizzare la propria posizione in Italia e altre informazioni utili.

Auspicando quanto prima la risoluzione del conflitto, Vi ringraziamo per l’attenzione e porgiamo i nostri più cari saluti.

 Altre notizie correlate

Immagine di copertina per Anagrafe nazionale: attivo in tutta Italia il cambio di residenza online Informazioni

28-apr-22

Anagrafe nazionale: attivo in tutta Italia il cambio di residenza online

Il nuovo servizio consente ai cittadini maggiorenni registrati in ANPR di effettuare le richieste online. Cambio di residenza ....